Sidebar

  twitter   instagram

 

Erano in 27 i partecipanti all’ottavo incontro di formazione sulla Divina Volontà tenutosi sabato 8 giugno presso la sede ammp di Buronzo “Oasi Casa Betania”. 

 

Riportiamo le testimonianze di tre persone che vi hanno partecipato:

⭐️“Volevo ringraziare il Signore per averci donato una giornata piena di grazia come quella di ieri .....momenti d'insegnamento molto profondi con don Marco e di preghiera molto intensa con lo Spirito Santo che ci ha accompagnato e guidato per tutto il pomeriggio.
Un grazie a Rita per l'accoglienza sempre molto fraterna e aggiungerei "francescana" anche se siamo benedettine......
Ringrazio la Madonna per averci donato una casa spirituale dove si sente la Sua presenza a guidare il tutto”

⭐️“ [...] Ringrazio tutto quello che fa il Signore per tutti noi. Tocca i nostri cuori e ci raccoglie in ogni angolo della strada per portarci a Lui. Ringrazio della bella giornata che ho trascorso ieri con voi. Sono contenta di aver rivisto Rita dopo molti anni e sono contenta per quello che ha dato il Signore a questa sua figlia.”

⭐️“ Ringrazio per il ritiro spirituale di ieri da Ritasoprattutto la gioia della pace e dell'amore che circolava tra tutti NOI....La forza dello spirito Santo... felicissima di aver conosciuto nuove sorelle nella fede”

 

[In Foto alcuni dei partecipanti] 

 

 

62208349 2481688468550628 7081776338046025728 o

I- Buongiorno Bruno. L’8 maggio del 2001 rappresenta una data importante per AMMP... vuoi dirci qualcosa di più?

B-Ciao! Sì, in questa data abbiamo effettuato la trasformazione del comitato Maria Madre della Provvidenza in una associazione (ONLUS). Possiamo quindi affermare che l'8 maggio di diciotto anni fa nasceva AMMP!

 

I-Che cosa vi ha condotto a questa scelta? 

B-Abbiamo effettuato questo cambiamento per due motivi principali: il primo riguarda la possibilità di poter ampliare le nostre attività rivolte ai poveri aprendo anche altre sedi operative, così come poi è stato e continua ad essere grazie all’esistenza delle nove sedi AMMP.

Inoltre ritenevamo fosse di grande importanza poter permettere la deducibilità o detraibilità fiscale a coloro che desideravano sostenere i nostri progetti con le loro donazioni. 

I- Una scelta quindi ben motivata che si è dimostrata vincente! Ci racconti qualche dettaglio di quel giorno?  

B- Tutto è avvenuto a Torino, in Corso Duca degli Abruzzi 27, nello studio del notaio Mario Quirico che ha sempre seguito l’Associazione.
Oltre alla mia presenza in qualità di legale rappresentante hanno partecipato il sig. Valente Pasquale, Cerea Vioglio Italo in quanti vicepresidenti; Curcetti Don Claudio come segretario, il sig. Colombotto Giorgio come tesoriere ed i consiglieri Ostorero Paolo, Ricaldone Eugenio, Borgarello Gianfranco, Pignatello Laura, Calgaro Marco. 

Eravamo in tanti e tutti avevamo molti impegni lavorativi e famigliari, ma il desiderio di metterci a servizio dei più bisognosi non faceva sentire la stanchezza! 

I- L'8 maggio è una data particolarmente importante anche per un altro motivo: una bella coincidenza casuale o forse una straordinaria DIOincidenza! Hai voglia di parlarcene?

B- Proprio così. L'8 maggio si festeggia anche la Beata Vergine del Rosario di Pompei. Io ho affidato completamente a Lei AMMP. La mia devozione alla Madonna è un tratto che mi accompagna fin da quando ero bambino e che desidero coltivare ogni giorno. La Madre di Gesù benedica sempre i nostri progetti e le nostre iniziative!


I- In conclusione, possiamo dire che AMMP ha appena compiuto 18 anni! Quali prospettive per il futuro? 

B-AMMP vuole sempre più essere un segno di speranza per tante famiglie e persone sole che lottano quotidianamente contro la miseria e la disperazione.

 

 

Le raccolte alimentari rivestono una grande importanza per la nostra associazione. Queste rientrano nel progetto “I cinque pani”  e sono nate al fine di sostenere le parrocchie che devono far fronte ad un numero sempre maggiore di famiglie da dover aiutare. AMMP si assume tutte le spese economiche dei volantini, dei manifesti, dei mezzi di trasporto ecc... e si occupa di tutta l’organizzazione dei volontari, della raccolta, degli accordi con i supermercati, del trasporto e dello smistamento dei pacchi viveri.

Tra questi poi alcuni vengono distribuiti direttamente alle famiglie seguite personalmente da noi, mentre altre vengono cedute alle parrocchie che provvedono a farli giungere alle altre famiglie. 

Le principali raccolte alimentari AMMP effettuate nell’arco dell’anno sono quelle del mese di Febbraio, Maggio ed Ottobre.

Il 4 di questo mese si è tenuta la seconda raccolta alimentare di quest’anno. Questa ha visto la partecipazione di 584 volontari. Questo numero comprende sia i volontari delle parrocchie che i volontari AMMP in cui rientra  come sempre la preziosa presenza del gruppo giovani AMMP, che ha svolto servizio nel supermercato di Corso Rosselli ed in quello di Collegno. 

La raccolta si è svolta in cinquanta supermercati nei comuni di Torino, Giaveno, Leinì, Nichelino, Chieri, Alpignano, Collegno e sono stati raccolti 27.480 kg di alimenti! 

 

Grazie a tutti i volontari che hanno prestato il loro servizio ed a tutte le persone che hanno partecipato! 

 

(In foto: a titolo di esempio un pacco distribuito ad una famiglia)

 

 

Il progetto “Oasi Casa Betania” della sede AMMP di Buronzo (VC) vuole offrire a persone in difficoltà l'occasione giusta per ricaricare le batterie in un ambiente molto familiare. Il progetto consiste nel dare la possibilità a uomini e donne di potersi ritagliare uno spazio proprio di preghiera e meditazione e così fermarsi a riflettere sul significato della vita interiore.

Un'attenzione particolare è rivolta alla spiritualità di Luisa Picarreta, motivo per cui quest'anno sono stati organizzati alcuni incontri formativi sulla DIVINA VOLONTA'.

Agli incontri partecipano una ventina di persone.

Questi sono guidati dal sacerdote don Marco Cannavó, vissuto per una decina di anni in Puglia a contatto diretto con la storia e la spiritualità di Luisa Picarreta. Egli ora vive a Milano e segue vari gruppi che si ispirano alla Divina Volontà. 

Gli incontri hanno inizio alle ore 9:00 con l'accoglienza e le lodi mattutine. Alle ore 9:30 ha inizio la meditazione sui volumi degli Scritti ed il dialogo. Alle ore 12:00 vi è la celebrazione eucaristica seguita dal pranzo delle 13:00. Alle ore 15:00 vi è la recita della Coroncina della Divina Misericordia e l'Adorazione Eucaristica. Alle ore 16:30 si inizia a recitare il Santo Rosario.


L'ultimo incontro è stato Sabato 11 Maggio 2019; si è concluso alle ore 17:30 ed ha visto la partecipazione di 16 persone. Il prossimo incontro (l'ottavo) sarà SABATO 8 GIUGNO 2019.

Il luogo aiuta davvero a vivere la preghiera immersi nella pace e nella concentrazione, come possono testimoniare queste foto:


 

 

 
"In occasione dell'anno di Bernadette, con un  gruppo di 45 persone tra volontari amici e sostenirori dell' AMMP di Sant'Angelo Lodigiano, ci siamo recati in pellegrinaggio a Lourdes (dal 5 all'8 aprile).
L’anno 2019 è il 175 ° anniversario della nascita di Bernadette e il 140 ° della sua morte, abbiamo voluto quindi scoprire meglio il volto di Maria attraverso questa giovane ragazza. 
Con Angela, una guida volontaria di Lourdes, abbiamo ripercorso i luoghi della vita della Santa Bernadette, visitando il Mulino di Boly dove  è nata ed ha vissuto fino all'età di10 anni, la casa paterna e il cachot, l'antico carcere di Lourdes, una stanza di 16 mq dove Bernadette visse con i suoi genitori, la sorella e i due fratelli, durante il periodo delle apparizioni.         Il pellegrinaggio è  poi proseguito visitando la grotta delle apparizioni, il santuario dove abbiamo potuto accostarci alla confessione, partecipare alla Santa messa, alla recita del Santo rosario nonché alla processione notturna con le candele "Aux Flambeaux". 
Abbiamo inoltre visitato la  Citè Saint Pierre, un luogo voluto da Bernadette per poter ospitare i pellegrini poveri che non potevano pagarsi le spese dell’alloggio e che comunque volevano fare l’esperienza di venire a Lourdes per incontrare Maria.  Questo è diventato un luogo di accoglienza, preghiera, di convegni e di grandi incontri di gruppi organizzati.
Questo pellegrinaggio  ci ha fatto  vivere insieme  l’esperienza di fede sui passi di Maria e di Bernadette."

Ecco alcune foto del pellegrinaggio:
 
 
 
 

Francesco Deaglio, responsabile del gruppo giovani AMMP racconta:  

"Alla pizzata del 6 aprile eravamo 220 persone!! Come sempre si è svolta presso l'Istituto M.Mazzarello di Torino ma  non ci stavamo nemmeno tutti, infatti abbbiamo fatto mangiare gli animati più grandi con noi animatori.
C'erano anche un sacco di persone nuove!
Abbiamo presentato il Campo estivo ammp 2019 che quest'anno si terrà dal 15 al 28 Luglio 2019 a Limone Piemonte. 
Filo conduttore di quest'anno sarà la tematica del razzismo insieme a quella del rispetto dell'ambiente.
Il tema dei giochi resta una sorpresa! Ed anche quest'anno ci sarà una squadra vincitrice.
Alla pizzata c'erano anche un sacco di persone nuove! 
Il giorno dopo nel giro di quattro o cinque ore le iscrizioni al campo erano già chiuse perchè all'ora di pranzo avevamo esaurito tutti i 100 posti.
Ho quindi contattato la custode ed ottenuto che ci porteranno dieci letti in più e quei dieci posti sono durati una quindicina di minuti.
Alchè ho contattato un Bed and Breakfast ed un hotel riuscendo a concordare un prezzo accessibile arrivando a 135 posti letto.
Questo non è mai successo! Mi ricordo che il primo anno che sono venuto io al campo eravamo 40 animati! Quest'anno ce ne sono 100 ed altri 20 ancora in lista d'attesa che però purtroppo per quest'anno non potranno essere accontentati.
Stiamo preparando un percorso di incontri ogni tre mesi in modo che ci siano sempre due sacerdoti che ci seguono: don Vittorio e padre Daniel.

Siamo davvero contenti delle risposte che stiamo ricevendo e questo insieme al mandato ricevuto dalla Sig. Laura Pignatello,una delle prime volontarie che ha iniziato subito dopo la guerra il gemellaggio con i giovani di Mostar,quest'anno  ci ha spronato per la prima volta ad organizzare oltre a questo campo anche  un campo giovani.

Si tratta di un progetto alternativo per ragazzi dai 16 ai 20 anni, una fascia di età per cui le offerte scarseggiano. 
Quest'anno andremo da don Kreso in Bosnia, saremo in 18-20 ragazzi. Andremo con due furgoncini nel periodo tra fine giugno ed inizio luglio.
Lo scopo sarà la condivisione delle diverse esperienze formative fatte tra animatori italiani ed animatori bosniaci.
Uno scambio formativo a livello di didattica ed attività!!"

Qui alcune foto della pizzata:


Bruno Cavallo, presidente AMMP racconta:  


"Mons. Cesare Nosiglia viene a trovarci tutti gli anni in occasione del S. Natale e della S.Pasqua alla mensa domenicale ammp sita in via cumiana presso l’istituto M. Madre Mazzarello.
Ogni volta non si limita ad essere un ospite, ma indossa la pettorina AMMP e serve ai tavoli come tutti gli altri volontari.

Quest’anno per l’occasione oltre al gruppo giovani AMMP era presente anche un gruppo scout di Nichelino, che si è detto molto contento di quest'esperienza."

Dell'evento ne ha  parlato anche  il settimanale diocesano “La voce e il tempo” (Foto gallery a cura di Massimo Masone) ➡️➡️

https://www.vocetempo.it/larcivescovo-nosiglia-serve-alla-mensa-di-via-cumiana/

 

 

 

L’arrivo di don Kreso rappresenta sempre l’arrivo di un amico che ci viene a trovare, che ci porta la sua amicizia e ci aggiorna sullo. Di recente abbiamo inviato 12 mila euro per permettere ai lavori della parrocchia e dell’ alloggio sopra la chiesa per don Kreso e il diacono.

Sta inoltre iniziando un nuovo percorso con il gruppo giovani ammp ed un gruppo di universitari di Mostar che si concretizzerà dal 24 giugno al 3 luglio e sarà un’esperienza volta ad una reciproca condivisione di metodi di studio e di lavoro.

 


Sabato 30 marzo si è svolto il pranzo di solidarietà volto alla collaborazione della realizzazione di un orfanotrofio in Congo ) 
Il pranzo è stato preparato dai volontari congolesi che si sono messi al lavoro sia venerdì che sabato per farci assaggiare i loro prodotti tipici tra i quali non poteva mancare il cous cous. Prima di questo sontuoso Bouffet vi è stata la Santa Messa delle ore 10:30 svoltasi nella chiesa dell’istituto e presieduta da Padre Daniel, il sacerdote che guida l’Associazione dal punto di vista spirituale. Si è trattato di una messa corale africana molto sentita, anche grazie ai canti tipici africani che l’hanno animata. 
E’ seguita la testimonianza di Philipe che ci ha raccontato della drammatica realtà di questi bimbi che si ritrovano ad essere soli al mondo, senza né mamma né papà.
Ci è dispiaciuto per le tante persone desiderose di esser presenti ma impossibilitate ad esserci per motivi lavorativi.
Per questo motivo seguirà un altro evento benefico in orario serale e per l’occasione i volontari congolesi saranno anche vestiti con abiti tipici.

LEGGI QUI TUTTE LE INFORMAZIONI RIGUARDANTI IL PROGETTO 

 

 

 

 

"Il nostro viaggio a Medjugorje ha avuto inizio lo scorso venerdi 29 marzo sera, con la S. Messa iniziale ufficiata dal nostro Parroco e accompagnatore spirituale don Emile Ollo.
I partecipanti erano una cinquantina. Molti di loro erano già stati diverse volte in quella terra Santa, desiderosi di rinnovare un incontro non affievolito dal tempo.
Una decina erano i pellegrini partecipanti per la prima volta, attratti da una chiamata, un voto, una croce da depositare ai piedi della Madonna o anche solo dalla curiosità.
Un pellegrinaggio vero, consapevolmente difficoltoso, visto il viaggio lungo (16/18 ore), ma proprio per questo più fruttuoso e coinvolgente.
Arrivati nel pomeriggio inoltrato di sabato il susseguirsi degli appuntamenti che si sono inanellati per i tre giorni di permanenza sono iniziati con l’appuntamento cardine, la Confessione, un vero e proprio elemento distintivo di questo luogo che Padre Livio di Radio Maria ama definire “il confessionale del mondo.”                
Da lì, riconciliati con Dio abbiamo partecipato alle Sante Messe in Croato con traduzione radiofonica nei programmi di preghiera pomeridiani o in italiano al mattino.
Il sabato sera, la stanchezza del viaggio non ci ha impedito di essere alla presenza di Gesù Eucarestia in una intensa ora di adorazione.
La domenica pomeriggio il gruppo si è dedicato alla Via Crucis dividendosi in due, uno più numeroso salendo il Krizevak o monte della Croce (vedi foto) e uno più piccolo, impossibilitato per diversi motivi a fare questa non semplice salita, che si è fermato a fare la stessa Via Crucis, dietro la parrocchia di S. Giacomo.
Il lunedì mattina ci siamo dedicati al monte delle apparizioni dividendoci per gli stessi motivi come il giorno prima tra Podbrdo e Croce Blu.
Il gruppo che è salito fino al luogo delle prime apparizioni è stato guidato da don Emile e dalla nostra guida /amico fraterno Milenco (Michele) Vasili che oltre che pregare ha testimoniato i primi tempi delle apparizioni visti in quanto coetaneo dei veggenti.
Lunedì pomeriggio l’incontro-testimonianza con i ragazzi della Comunità Cenacolo e successivamente con Suor Kornelia del centro della “ Famiglia Ferita” ci ha regalato momenti di gioia e di riflessione unici.
Martedì la partecipazione all’apparizione del due del mese alla veggente Mirjana Soldo con lettura del messaggio ha iniziato e caratterizzato la giornata, seguita poi dalle Sante Messe al Mattino a Medjugorje in parrocchia e al pomeriggio al santuario dedicato a S. Antonio a pochi chilometri di distanza con testimonianza di padre Ljubo Kurtovic. Regalo dell’ ultima serata e commiato da questa terra Santa e benedetta è stata l’inattesa possibilità di vivere un intensa ora di Adorazione Eucaristica.
Gesù in persona ha voluto salutarci.
Mercoledì mattina prestissimo partenza per quello che è, rubando le parole a suor Kornelia, “il nostro vero pellegrinaggio”, la vita di tutti i giorni a casa nostra.
Tirando le fila di questa esperienza che si ripete, per quanto ci riguarda, ormai da una quindicina di anni si può dire che il miracolo si è ripetuto.
Tutti hanno portato a casa la consapevolezza di un incontro e di una percepibile presenza che ti fa dono di una pace che non è di questo mondo e che si manifesta visibilmente nella semplice vita di tutti i giorni di una parrocchia e di una comunità cristiana che alla scuola di Maria si è resa forte nel testimoniare la bellezza della fede in Gesù Cristo realmente presente in mezzo a noi."

Ecco alcune foto del pellegrinaggio:

Appuntamenti

Lun Lug 15 @08:00
CAMPO ESTIVO AMMP- LIMONE PIEMONTE
Appuntamenti Ammp
Dom Lug 28 @15:00
CENACOLO DI PREGHIERA 4° DOMENICA DEL MESE
Appuntamenti Ammp
Lun Ago 26 @08:00
Viaggio a San Pietroburgo e Mosca
Appuntamenti Ammp
Ven Set 13 @22:00
PELLEGRINAGGIO a CORATO e SAN GIOVANNI ROTONDO da PADRE PIO- sede di Buronzo
Appuntamenti Ammp
Ven Set 20 @16:00
Pellegrinaggio a Medugorje- sede di Torino
Appuntamenti Ammp

AGENDA APPUNTAMENTI

RICHIESTE D'AIUTO

#ILDONOXME

fotogallery
LEGGI IL COMMENTO AL VANGELO DI QUESTA DOMENICA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ti invieremo ogni mese gli aggiornamenti sulle nostre attività e i nostri appuntamenti